Get Social With Us
Ausilii acustici: vantaggi anche per il sistema sanitario - Linear Apparecchi acustici
22535
post-template-default,single,single-post,postid-22535,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.6,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Ausilii acustici: vantaggi anche per il sistema sanitario

Le persone anziane che utilizzano gli apparecchi acustici farebbero risparmiare al sistema sanitario. L’avrebbe dimostrato un gruppo di ricercatori americani, con la pubblicazione di uno studio sulla rivista scientifica on line “Jama Otolaryngology–Head & Neck Surgery”. L’indagine, condotta su 1.336 adulti tra i 65 e gli 85 anni di età con gravi problemi di udito, ha messo in luce come solamente il 45 per cento del campione faceva uso di un apparecchio acustico. Se il dato era prevedibile, visto che le spese per gli ausili negli Usa non sono coperte dall’assistenza sanitaria, a sorprendere è stato un’altro riscontro: cioè che tra gli anziani che utilizzano tali strumenti si sarebbe verificato un numero inferiore di ricoveri e visite d’urgenza nell’anno precedente al periodo di osservazione. Inoltre in caso di ricovero ospedaliero la permanenza di questi pazienti presentava tempi inferiori. In conclusione: a lungo termine, un’eventuale copertura economica degli ausili potrebbe addirittura rivelarsi una risorsa per il sistema sanitario nazionale.