Get Social With Us
Non sento la tv: devo fare un esame audiometrico? | Linear
21635
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-21635,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.6,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

HO 62 ANNI E NON SENTO LA TV: DEVO FARE UN ESAME AUDIOMETRICO?

Alle prime avvisaglie di calo dell’udito dovuto all’età è consigliato rivolgersi ad uno specialista per un esame audiometrico.

Accorgersi di dover alzare il volume della tv è un tipico segnale di calo uditivo. L’ipoacusia può essere dovuta al normale calo fisiologico legato all’età, comunemente definito come presbiacusia. In situazioni di particolare disturbo ambientale (traffico stradale, ristoranti, riunioni famigliari, ecc.) noteresti difficoltà di ascolto e comprensione ancora maggiori.

Se questi sono i sintomi, meglio fare un esame audiometrico per individuare con certezza il tipo di ipoacusia e l’entità della perdita d’udito. In quest’occasione, sarai sottoposto anche ad un controllo otoscopico, indispensabile per verificare lo stato di salute dei condotti uditivi e l’eventuale presenza di cerume.

 

 

 

Prenota un appuntamento in Linear e ti consiglieremo la soluzione acustica per migliorare concretamente la qualità della tua vita.