Get Social With Us
La tosse da Covid-19 ha un suono differente - Linear Apparecchi acustici
23937
post-template-default,single,single-post,postid-23937,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.6,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

La tosse da Covid-19 ha un suono differente

Un algoritmo sviluppato dal Massachusetts institute of technology (Mit) ha dimostrato concretamente la validità dell’ipotesi secondo cui un colpo di tosse di un malato di Covid-19 è riconoscibile e distinguibile rispetto a quello di altri malati. L’intelligenza artificiale ha potuto individuare quello che l’orecchio umano non riesce a fare, dopo essere stata “addestrata” con l’analisi di 70 mila campioni audio. L’algoritmo ha saputo riconoscere il 98,5 per cento delle persone che erano risultate positive al tampone per il nuovo coronavirus. Il riconoscimento si è rivelato valido anche per i colpi di tosse dei soggetti positivi, ma asintomatici. Il suono della tosse è differente se provocato dal virus Sars-Cov-2.