Get Social With Us
Ormoni e perdita uditiva - Linear Apparecchi acustici
22722
post-template-default,single,single-post,postid-22722,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.6,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Ormoni e perdita uditiva

 

Si fa strada presso gli scienziati americani il sospetto che l’assunzione di ormoni (estrogeni e progesterone) possa peggiorare le condizioni della salute uditiva; non esiste ancora certezza, ma un’indagine su donne sottoposte a terapia ormonale sostitutiva, per fronteggiare i sintomi negativi della menopausa, suggerisce un legame con un maggiore rischio di sordità.

Uno studio condotto dalla North American Menopause Society ha seguito quasi 81.000 donne di età compresa tra i 27 e i 44 anni, osservate clinicamente per 22 anni tra il 1991 e il 2013. Durante questo periodo, le prestazioni nei test dell’udito delle donne trattate con terapia ormonale sostitutiva sono risultate essere fino al 30 per cento inferiori a quelle delle donne che non avevano ricevuto i farmaci.