Get Social With Us
Il più trascurato dagli Italiani - Linear Apparecchi acustici
22752
post-template-default,single,single-post,postid-22752,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.6,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Il più trascurato dagli Italiani

Tra i cinque sensi, l’udito è quello più trascurato dagli Italiani: secondo i dati diffusi in occasione del World Hearing Day 2019, organizzato il 3 marzo scorso, l’Italia sarebbe al terzo posto nel mondo per il numero di persone che non hanno mai effettuato un controllo dell’udito (35%); peggio del nostro Paese solamente Messico e Regno Unito. Al primo posto in classifica invece il popolo cinese: il 24% dichiara che sia uno degli esami più importanti, e lo effettua con regolarità. Appena il 5% degli Italiani effettua controlli uditivi regolari e si affida a un professionista; una percentuale che sale al 30 quando si tratta di dentista e oculista. Eppure tra gli intervistati, se si pensa ai momenti importanti della propria vita l’udito ha sicuramente grande rilevanza: il 50% ha ammesso che la propria vita non sarebbe stata la stessa se non avesse ascoltato le parole amorevoli dei propri cari; per il 64% il suono che mancherebbe di più sarebbe la voce del partner, seguono la musica e il rumore del mare.