Get Social With Us
Sveglia, i Beach Boys meglio del trillo - Linear Apparecchi acustici
23153
post-template-default,single,single-post,postid-23153,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.6,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Sveglia, i Beach Boys meglio del trillo

Per svegliarsi in forma è meglio un suono melodico che un rumore brusco. Meglio una canzone come “Good vibrations” dei Beach Boys o “Close to me” dei Cure che il furioso trillo classico della sveglia. Lo certifica uno studio dell’università australiana Rmit University, pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica “Plos One”. I ricercatori hanno rilevato che una sveglia musicale melodica migliora il livello di allerta e rende più svegli sin dai primi minuti dopo essersi alzati, mentre toni aspri e poco armoniosi sono collegati a un aumento dei livelli di stordimento mattutino. “Se non ci si sveglia correttamente – spiega Stuart McFarlane, coordinatore del team di ricerca che ha pubblicato lo studio – le prestazioni lavorative possono essere condizionate per periodi fino a quattro ore successive all’inizio e questo, in determinate professioni, può stato collegato a gravi incidenti sul lavoro”.