Get Social With Us
Trieste- Call center per sordi - Linear Apparecchi acustici
21165
post-template-default,single,single-post,postid-21165,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.6,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Trieste- Call center per sordi

Un’applicazione per smartphone studiata per tradurre le telefonate vocali in messaggi testuali e viceversa per inviare messaggi scritti che vengono tradotti in suoni: il Comune di Trieste è il primo in Italia a integrare il proprio sistema di emergenza con la app Pedius (idea tutta italiana), pensata per migliorare la vita quotidiana delle persone ipoudenti. Il sevizio è utile per il momento a chi voglia chiamare la sala operativa dei vigili urbani, per segnalazioni di emergenza come incidenti, violazioni del codice della strada, rimozione di veicoli. A rispondere, il personale del call center comunale, appositamente formato.

Ancora in fase sperimentale, l’amministrazione triestina deciderà in futuro se ampliare il servizio ad altri settori.